Qual è il momento più atteso di una festa di compleanno, regali esclusi? L’arrivo della torta di compleanno. Vi sono delle pasticcerie specializzate esclusivamente nella realizzazione di torte di compleanno e decorazioni in pasta di zucchero. Alcune di queste pasticcerie esclusive si trovano anche a Roma, per cui i fortunati residenti possono celebrare feste di compleanno a Roma sapendo di poter scegliere sempre la torta più originale e gustosa per sé e per gli invitati. Inutile dire che, però, ci sono delle torte di compleanno intramontabili e che sono sempre le più richieste da grandi e bambini.

Classifica delle torte di compleanno

Alla golosità non c’è limite e volendo stilare una classifica delle torte di compleanno più richieste ognuno potrebbe fare la propria classifica in base a ricordi e gusti, eppure esistono dei classici intramontabili:

  1. Torta Saint Honoré: pan di spagna, profiterol, panna, crema, coulis di cioccolato, ci sono tutti gli elementi per soddisfare la gola di chiunque. È la torta di compleanno per eccellenza, di sicuro impatto visivo ed effetto sul palato.
  2. Torta classica alla panna: a volte la semplicità vince su tutto, un semplice pan di spagna su tre (o più) strati farciti con crema, cioccolato o altra farcitura e ricoperto il tutto con abbondante panna fresca. Per stemperare il monocolore bianco della panna, ci si può sbizzarrire con le decorazioni (confetti, pasta di zucchero, cioccolata …);
  3. Torta al cioccolato: la quintessenza della golosità è il cioccolato e proporre una torta declinata tutta al cioccolato, dal pan di spagna alla farcitura alle decorazioni e al rivestimento rende felici non solo i bambini, ma anche i grandi;
  4. Profiterol al cioccolato o alla crema di pistacchio: sebbene non si tratti di una vera e propria torta, la golosa “montagna” di bignè bagnati da una colata di cioccolata fusa è sempre più spesso richiesta come dolce di compleanno. Per il ripieno dei bignè non c’è che l’imbarazzo della scelta dalla panna, alla crema chantilly, dal cioccolato al pistacchio.
  5. Charlotte: per molti anni è stato il dolce di compleanno per antonomasia, poi è caduto in “disgrazia”, pur rimanendo una delle torte più eleganti e raffinate da presentare con i suoi delicati frutti di bosco, la crema chantilly e soffice pan di spagna.
  6. Millefoglie: piace per la golosa varietà della farcitura dalle creme di ogni tipo, alla cioccolata, alle creme fruttate. Altri possono trovare antipatico lo sfaldarsi della sfoglia, ma parte del divertimento sta proprio nello sporcarsi con lo zucchero a velo e la scioglievolezza della sfoglia.
  7. Tiramisù: i dolci al cucchiaio scalano rapidamente le classifiche delle torte di compleanno più amate perché si possono servire a porzioni, non c’è il rischio di sporcarsi e sono molto gustosi. Il dolce al cucchiaio più amato in assoluto è il tiramisù classico al caffè o nelle sue varianti alla frutta.
  8. Cupcakes: sempre nel rispetto della logica delle porzioni già definite, per non correre il rischio di fare fette irregolari e distribuire male la torta magari scontentando qualche invitato, un’idea che viene dagli USA è la torta cupcake: composizioni di dolci in monoporzioni dai gusti più disparati ai quali gli inviati possono attingere.
  9. Crostata: un altro classico della torta di compleanno – che la tradizione vuole sia più gustosa se fatta in casa – resiste nonostante il trascorrere del tempo. L’intramontabile pasta frolla decorata con crema pasticcera e frutta a piacere o con confettura di frutta resta il dolce di compleanno che ci ricorda della nonna e della sua bontà.
  10. Torta arcobaleno: di origine statunitense è una torta molto colorata e che piace molto ai bambini. I suoi 8 strati colorati come l’arcobaleno farciti di crema e rivestiti di panna o cioccolato sono una tentazione golosa anche per gli adulti che amano le tendenze e un tocco di fluo.