Quasi tutte le ricette americane che sono entrate a far parte anche del nostro “quotidiano” culinario sono rappresentate da dolci. Pochissime, infatti, le ricette salate, o almeno non conosciute ai più. È il caso della cheese cake, la classica torta made in Usa nota nella versione dolce con formaggio tipo quark e fragole, frutti di bosco o cioccolato. Ma quanti si sono mai cimentati in una cheese cake salata, preparata con formaggio Grana Padano? Volete provarci? Ecco qui la ricetta.

Ingredienti per 4 persone per circa un’ora di preparazione

Per la base:

  • 2 uova intere (tuorlo più albume);
  • 150 gr. di Grana Padano grattugiato;
  • 150 gr. di burro leggermente salato fuso;
  • 200 gr. di fette biscottate;
  • 400 gr. di yogurt greco

Per il ripieno:

  • 50 gr. di songino o radicchio o rucola;
  • 50 grammi di noci tritate;
  • 50 grammi di Grana Padano;
  • sale e pepe;
  • olio extra vergine di oliva;
  • 100 grammi di panna da cucina

Come realizzare la cheese cake salata al formaggio

Partite dalla realizzazione della base: schiacciate le fette biscottate fino a ridurle in polvere, poi ad esse unite il burro sciolto. Mescolate, compattate e riponete in una teglia a cerniera, in frigorifero per un’ora.  Fatto ciò potete occuparvi del ripieno, prima però ricordatevi di accendere il forno a 200 gradi sopra e sotto. Il primo step per la preparazione del ripieno consiste nel mescolare in un recipiente lo yogurt greco con i due rossi dell’uovo ed il formaggio Grana Padano. A parte montate a neve i due albumi e poi aggiungeteli al composto che avete ottenuto prima. Mescolate bene. Il ripieno ottenuto va spalmato bene sul composto che intanto avrete tirato fuori dal frigo e la torta ottenuta va infornata per 20 minuti circa. Mentre la torta è in forno frullate il songino o il radicchio, unendo a filo l’olio extra vergine di oliva, e poi le noci e la panna da cucina. A questa crema aggiungete il formaggio Grana grattugiato, sale e pepe. Mescolate fino ad ottenere una salsa densa e corposa.  Sfornate la cheese cake, ponetela su un piatto da portata e servitela accompagnando ogni porzione con uno o due cucchiai di crema e della verdura al pinzimonio. Perfetta come antipasto, questa torta va benissimo anche per i brunch domenicali e può tranquillamente candidarsi ad essere gustata come piatto unico.