Con un budget che non supera i cinquanta euro, ecco che a Natale puoi far felici amici e parenti amanti del food e del mondo della gastronomia in generale.
L’idea di fondo è che il regalo è bello soprattutto se è utile. Però soprattutto in cucina, chi ama stare ai fornelli si delizia anche con oggetti un po’ futili e divertenti come grembiuli spiritosi piuttosto che pentole e sottopentole colorate.
Ecco le idee regalo natalizie per chi ama stare in cucina
Un pensiero carino e dal budget low cost, per deliziare tutte le amiche? Scegli gli strofinacci delle feste, decorati a tema: li trovi a partire da 4 euro. Tutti abbiamo un’amica con la passione sfrenata per i dolci: perché non farla felice con un set tagliabiscotti dalle varie forme? Stella, albero, campanelle, pupazzo di neve… a partire da 5-6 euro.
Salendo un po’ con il budget (diciamo al di sotto dei 20 euro) puoi cominciare a pensare alle degustazioni vere e proprie. Dal panettone artigianale al torrone, dalla bottiglia di spumante corredata di flute al vino prosecco su Tannico, sito numero uno nella vendita di vino online.
Il Natale rappresenta il periodo dell’anno per eccellenza durante il quale regalare cioccolato e caffè. Basta fare un giro per i tanti mercatini di Natale sparsi in ogni regione d’Italia per rendersene conto! Per quest’anno ti suggeriamo di offrire in dono buonissimi cioccolatini con un cuore di crema allo champagne, racchiusi in una elegante e raffinata confezione regalo. Per quanto riguarda il caffè invece, i più noti brand del settore ogni anno propongono accattivanti scatole natalizie, con all’interno diverse qualità: una moka tostatura media, una moka tostatura forte e un decaffeinato. Perfetto per soddisfare i gusti di tutti!
Se il budget lo consente, con 40-50 euro puoi optare tra una vasta scelta di attrezzature da cucina e utensili indispensabili. Macchina da caffè, ciotola professionale per l’impasto dei dolci, dosatori di vario genere (quelli per il miele sono davvero di design), hot dog maker (un tostapane che riscalda i panini e al tempo stesso anche il wurstel!), sbattitore elettrico, fornetto scalda-vivande, pentola a pressione, set da caffè o da thè oppure originali sottopentola in ghisa lavorata e decorata.
Un’altra idea che senza dubbio verrà molto apprezzata da chi la riceve, è quella di contattare un catering della città e far pervenire a domicilio direttamente le pietanze già belle e pronte da gustare. Ideali per la sera di Natale o il pranzo del 1° gennaio, quando di ri-mettersi ai fornelli proprio non si ha voglia.
E infine, che ne pensi invece di regalare direttamente un corso di cucina? Oramai vengono organizzati in tutte le città, sia in location come hotel e ristoranti, sia dai laboratori di catering o dalle pasticcerie della zona. Ideali per chi vuole specializzarsi in un determinato tipo di cucina (ad esempio senza glutine) oppure per chi vuole imparare i segreti di dolci e torte. E ce ne sono anche per bambini!