La pasta, in una dieta equilibrata, è indispensabile perché apporta carboidrati a lento assorbimento. Quando viene diagnosticata la celiachia è necessario eliminare dall’alimentazione tutti i cibi che contengono il glutine, come per esempio l’avena ed il grano. La pasta senza glutine è un alimento sano, nutriente e di ottimo sapore che può essere tranquillamente impiegato dai celiaci. Esistono molte varietà di pasta senza glutine, ottenute da farine dove il glutine è completamente assente. In commercio la pasta senza glutine si può acquistare nei negozi della grande distribuzione, nei negozi specializzati ma anche nei punti vendita di alimenti naturali e nelle farmacie. Un altro canale dove poter scegliere tanti cibi per celiaci, come la pasta senza glutine, è la rete dove si hanno a disposizione tanti siti internet dedicati.

Per assicurarsi che la pasta sia indicata per i celiaci bisogna verificare gli ingredienti utilizzati e controllare che riporti la scritta senza glutine.

La pasta senza glutine garantisce il massimo del sapore e del risultato perché dopo la cottura mantiene la sua struttura e si amalgama perfettamente con ogni condimento. I formati di pasta senza glutine sono davvero innumerevoli e sono sia tradizionali, come gli spaghetti, che più particolari ed innovativi. La pasta senza glutine può contenere varie farine come la farina di grano saraceno, di riso, di lupini, di soia o di mais. Secondo la tipologia di ingredienti impiegata varia non soltanto il colore ma anche il suo potere calorico ed il quadro nutrizionale. In vendita si trova, sempre più spesso, la pasta senza glutine arricchita con sostanze preziose, come per esempio sali minerali.

Si tratta di un alimento benefico, pratico e molto versatile perché permette di realizzare sia piatti tradizionali che ispirati alla cucina etnica.

La pasta di riso può essere industriale, artigianale o prodotta in maniera casalinga, per esempio ricorrendo ad un mix preconfezionato di farine prive di glutine.

Una pasta senza glutine particolarmente benefica e di ultima generazione è realizzata con il teff che si può acquistare in chicchi interi da macinare successivamente.

La pasta senza glutine può contenere una sola farina, per esempio di quinoa, o più farine, per esempio di riso e mais.

Le varietà disponibili di pasta senza glutine sono tante e comprendono anche quelle ricavate dalla farina di legumi come ceci, piselli e lenticchie. E’ una pasta gustosa e buonissima che fornisce proteine vegetali e fibre, utili per saziare più velocemente e a lungo. Fra i prodotti più diffusi vi sono la pasta di riso e di mais che si caratterizza per un colore dorato molto piacevole.