Il caffè freddo può essere utilizzato per diverse ricette in cucina basta solo essere aperti alle novità e provare a stimolare la propria creatività. In tal senso bisogna sfatare un mito: il caffé freddo non è una bevanda esclusivamente estiva amata da coloro che vogliono rinfrescarsi, ma risulta piuttosto richiesta durante i mesi più freddi dell’anno proprio da chi vuole alimentare la propria voglia di estate. Detto questo abbiamo provato a sintetizzare in questo articolo gli utilizzi più frequenti del caffè in cucina. 

Il più gettonato è quello relativo alla realizzazione dei ghiaccioli, non solo per la loro bontà, ma anche per l’estrema facilità di preparazione dato che bastano solo 150 ml di panna e del caffè zuccherato. Infatti basta poi aggiungere la panna al caffè e mescolare energicamente, per poi versare il composto negli stampini dei ghiaccioli. Dopo essersi leggermente solidificati nel freezer mettiamo il bastoncino, per poi lasciarli nel congelatore per almeno 8 ore. 


I più golosi preferiscono unire il caffè freddo ai marshmallow con panna montata, latte al cioccolato e biscotti sbriciolati. La preparazione poi è molto semplice dato che dopo aver fatto raffreddare il caffè in frigorifero dobbiamo aggiungere il latte al cioccolato e infine mescolare. A quel punto basta aggiungere per guarnire gli altri ingredienti e avremo il nostro caffè cremoso.  

Quelli dal palato sopraffino potranno fare direttamente affidamento sui cubetti di ghiaccio al sapore di mandorla e caffè. Per realizzarli una volta preparato il caffè e zuccherarlo ci basterà solo versarlo negli stampini dei cubetti e metterlo in freezer per una notte. A quel punto dobbiamo versare il latte di mandorla in un bicchiere e aggiungere un paio di cubetti di ghiaccio al caffè. 

Cold Brew di caffè Vergnano: le ricette

Tra queste ricette domestiche ne spicca un’altra realizzata dagli artisti del gusto di Caffé Vergnano. Essa ha letteralmente conquistato tutti, non solo per la sua facilità di preparazione, ma anche per il suo gusto unico e inimitabile. Stiamo parlando del Cold Brew Caffè Vergnano, una garanzia per coloro che amano il caffè freddo nelle sue alternative variazioni. 

Questa bevanda è il frutto dell’incontro tra il caffè biologico di Caffè Vergnano e l’acqua fredda. 

Per saperne di più su questa tipologia di caffè freddo (e utilizzarla per diversi impieghi e ricette) possiamo accedere direttamente sul sito ufficiale. Sulla pagina dedicata è possibile, per esempio, curiosare tra le ricette suggerite, scoprire i tempi di preparazione e gli ingredienti da utilizzare per esaltare al massimo le potenzialità di Caffè Vergnano Cold Brew..

In tal senso questa bevanda con i suoi 275 ml rivela fin da subito il suo carattere multi-funzionale adeguandosi a differenti versioni e alternative: come il Cold Brew al naturale con 16 ml di zucchero liquidi e 16 ml di sciroppo, come il Black White Brew che nasce dall’aggiunta di 100 ml di latte o come il Creamy Brew con l’aggiunta di 100 ml di panna liquida.