Aprile 14, 2021

3 trucchi per cucinare al meglio il Wagyu Iberico

La carne di Wagyu Iberico è un taglio pregiato, raro da trovare e proveniente solo da bovini allevati secondo rigidi protocolli. 

La carne di Wagyu iberico proviene dall’incontro tra razze di bovino autoctone delle regioni spagnole (morucha) con una tipica razza di bovino giapponese, appunto il Wagyu. 

Il risultato è una carne di alta qualità. Il taglio, quindi, è necessario sia cucinato con tutte le attenzioni dovute al fine di esaltare il gusto. 

Come cucinare al meglio il Wagyu Iberico

Consiglio n°1 – Come scongelare le bistecche  

Ammenochè non si viva nei pressi di un tipico allevamento iberico di carne Wagyu, il taglio di carne verrà recapitato congelato. 

Le bistecche andrebbero lasciate scongelare lentamente. L’ideale è lasciarle in frigo per tutto il tempo necessario in genere per circa 24 ore. 

Da evitare quindi di scongelare la carne utilizzando il microonde, il forno o in acqua calda. 

Trascorse almeno 24 ore si dovrebbe asciugare la carne e rimuovere il sangue con della carta da cucina, quindi lasciare riposare per un’altra oretta, così che la carne riprenda la consistenza originaria. 

Consiglio n°2 – Cottura perfetta sul grill 

Prima di disporre la carne di Wagyu iberico sul grill il consiglio è di munirsi di un pennello da cucina intingerlo nell’olio extravergine d’oliva e spennellare tutta la superficie della carne. Questa operazione eviterà che la carne si attacchi alla padella. 

Successivamente condite la carne con sale e pepe e disponete la carne sul grill sono quando avrà raggiunto la massima temperatura. 

L’ideale sarebbe cuocere entrambi i lati per circa 30 secondi a temperatura massima per poi far proseguire la cottura a fuoco medio. 

Le bistecche di Wagyu sono in genere servite proprio come la Fiorentina, cioè al sangue. La cottura pertanto dovrebbe essere molto breve. 

Se, volete una cottura media allora il consiglio è di far terminare la cottura della bistecca non più sul grill ma in forno ad una temperatura di circa 70°.

Consiglio n°3 – Salare la carne 

Un ultimo consiglio riguarda l’utilizzo del sale, croce e delizia della carne. Salare la carne permette di estrarre l’umidità contenuta nella bistecca ed è per questo motivo che se si ha tempo a disposizione il processo di salatura andrebbe fatto prima della cottura. 

L’ideale sarebbe salare la carne il giorno prima ma anche qualche ora prima di cucinarla permette di ottenere un buon risultato. 

Si può pensare di utilizzare il sale grosso cospargendo la carne in entrambi i lati e avvolgendo la carne con la tipica carta utilizzata dai macellai. Applicando questi tre consigli potrai gustare al meglio il tuo Wagyu iberico. Buon appetito!

Comments

comments