Maggio 20, 2022

Alla scoperta della grappa

La grappa la conosciamo tutti, ma tutti ne conoscete la storia? Ne parliamo oggi in questo articolo. 

La grappa è una delle bevande alcoliche italiane più famose al mondo, non c’è infatti una nazione che non venga a ricercare i nostri prodotti. Non tutti però sanno come nasce la grappa e qual è la sua storia, di fatti a volte ci soffermiamo a conoscere le etichette più prestigiose come Mazzetti d’Altavilla ma non approfondiamo il resto. In questo articolo vogliamo portarti alla scoperta della storia della grappa, tra le tradizioni delle nostre terre. 

Che cos’è la grappa

La grappa è un distillato che viene ottenuto dalla fermentazione di vinacce che siano rigorosamente italiane. È considerata una bevanda alcolica ed ha un’origine protetta. La grappa come la conosciamo oggi ha una storia molto recente, però in realtà ha un grande passato. 

Quando nasce la grappa?

Dovete sapere che la grappa inizialmente non nacque come una bevan Leggi tutto

Quanti panini diversi possiamo preparare?

I panini, hamburger e cheeseburger sono un vero e proprio evergreen, adatti a ogni pasto e a ogni situazione. Non servono ingredienti ricercati, e non c’è neanche bisogno di una grande preparazione culinaria. Vediamo insieme quanti panini differenti si possono preparare, diversi a seconda della situazione e dei gusti personali.

Pollo e manzo

Iniziamo con i panini a base di carne che hanno bisogno di una vera e propria cottura. Questo è il caso delle ricette che prevedono l’utilizzo della carne di manzo o della carne di pollo. Sono ottimi da preparare in occasione di pranzi e cene, e possono rivelarsi un’alternativa davvero sfiziosa, realizzando degli abbinamenti di ingredienti simili a quelli che vediamo in molti pub.

Il pollo è decisamente più leggero e digeribile, e si adatta bene anche alle necessità delle diete. Si tratta di carne bianca, che può essere consumata per più volte a settimana senza alcuna remora.

Il Leggi tutto

Come scegliere il coltello da tasca

Guida alla scelta del coltello da tasca per avere con te sempre il prodotto giusto. 

Quando sentiamo parlare di coltelli da tasca si va ad indicare una grande categoria di coltelli, perché andiamo a parlare di tutti i coltelli, indipendentemente dal loro utilizzo, che possiamo riporre tranquillamente nella tasca di un pantalone. Puoi perciò immaginare di quanti prodotti ci siano sul mercato che si differenziano per design, caratteristiche ed utilizzo. Avere una guida che ti guidi nella scelta è importante, solo in questo modo potrai dotarti di un prodotto che realmente ti sia utile. Prosegui la lettura e scopri i vari coltelli da tasca.

I coltelli a serramanico

Il coltello a serramanico è sicuramente uno tra i più popolari in cui potrai imbatterti. È pratico e comodo perché la lama è richiudibile all’interno del manico grazie ad un perno che permette di girarla all’interno. Questo ci permette di riporli in tasca e di non aver bisogno di una fodera. Quando sono chiusi poi non rappresentano un peric Leggi tutto

Aperitivo e linea: ecco i metodi per non vanificare la die

L’aperitivo è da sempre un’occasione di incontri e un rito per rilassarsi dopo una giornata di lavoro. Davanti ad un calice di vino o ad altre bevande e stuzzichini si chiacchiera con gli amici e si va verso l’ora di cena (o di pranzo). Può capitare di lasciarsi prendere la mano, però, e di non accorgersi che si stanno ingurgitando molte calorie nascoste. Ecco allora i metodi per non vanificare la propria dieta senza rinunciare all’aperitivo, grazie anche ai consigli di Mauro Meloni dietologo a Udine

Limita le porzioni e non fare l’aperitivo tutti i giorni

La prima regola per preservare la salute e non vanificare la dieta è quella di relegare l’aperitivo al solo fine settimana, seguendo per il resto dei giorni una dieta sana e bilanciata. Uno o due calici di vino, con snack di porzione medio/piccola non dovrebbero perciò causare danni, purché appunto ci si limiti al week end. Se proprio non ce la fai, perché magari alcune Leggi tutto

La colazione perfetta per chi è intollerante al lattosio

Per gli intolleranti al lattosio, la colazione potrebbe essere un momento “difficile”, in quanto non sempre si sa cosa mangiare, specialmente se si ha intenzione di preparare qualche dolce per affrontare meglio la giornata. Tuttavia, non è detto che bisogna rinunciare a tutti gli alimenti, anzi; è possibile adattare le proprie abitudini ai prodotti senza lattosio a casa e anche al bar, senza rinunciare al gusto ovviamente. In molti, infatti, credono che i prodotti privi di lattosio siano meno gustosi rispetto a quelli “tradizionali” ma non è affatto vero. 

Prodotti senza lattosio

Fino a non molto tempo fa, era piuttosto difficile reperire cibi privi di lattosio al supermercato, al bar o in qualsiasi altro esercizio, fortunatamente, con il passare degli anni i prodotti senza lattosio sono diventati piuttosto semplici da trovare. Non si tratta solo dei prodotti da pasticceria e delle merendine e bi Leggi tutto

Dove trovare i migliori prodotti per la cucina

Oggi il settore della cucina è diventato molto variegato e tecnologico. Gli chef sono sempre più alla ricerca di prodotti funzionali che permettono di velocizzare le preparazioni e di raggiungere risultati altamente professionali. Bisogna anche considerare che la cucina rappresenta la stanza più vissuta della casa e dove la famiglia si riunisce più volte al giorno per la consumazione dei pasti principali. Per questo efficienza e praticità diventano aspetti irrinunciabili.

Prodotti per cucine funzionali

Avere una cucina comoda, in cui si possono realizzare pietanze sempre diverse e in maniera veloce, vuol dire prima di tutto investire nell’acquisto di tutta una serie di prodotti indispensabili e moderni. Piccoli elettrodomestici come friggitrici, minipimer, gelatiere e accessori come cocotte consentono di portare ogni giorno a tavola piatti gustosi e appetitosi, che accontentano anche i palati più difficili. Molto utili sono anche le macchine per il pane, per la pasta e il caffè. Non bisogna dimenticare vaporiere, bistecchiere e il classico tostapane. Grazie alla p Leggi tutto

Gewürztraminer, un vino tutto da scoprire

Grappolo piccolo, acino di dimensioni medie e un profumo che ricorda molto da vicino quello della rosa. Questa è la carta d’identità di un vitigno, il Gewürztraminer, dal quale si ricava un vino tra i più esuberanti e vivaci del panorama enologico. Suadente, a tratti opulento, è caratterizzato da una sorprendente complessità, apprezzata dai fini intenditori ma anche dai neofiti del vino. A dispetto del nome, è un prodotto tutto italiano. Nasce in Trentino e ha la fama di un bianco tra i più difficili da abbinare.

Le origini

Le origini del Gewürztraminer sono avvolte nel mistero. Quello che sappiamo con certezza è che le prime tracce documentali ne attestano la presenza a Termeno, un paese in provincia di Bolzano, che pare abbia dato i natali a questo vitigno così particolare.

A rivelarlo sarebbe anche il nome di chiara origine teutonica. Il vitigno infatti viene chiamato anche Traminer aromatico, dove l’appellativo Traminer indicherebbe con assoluta certezza Leggi tutto

Notizie green dal mondo del food: ecco la nuova vaschetta firmata Veroni Salumi ecologica e riciclabile

È bello quando arrivano delle notizie green dal mondo del food, notizie che ci fanno ben sperare che un giorno sarà per noi possibile fare una spesa alimentare ecologica al cento per cento. Una spesa alimentare che non grava quindi in modo eccessivo sull’ambiente in cui viviamo, la cui salute è precaria e merita di essere rispettata. La notizia di cui stiamo parlando è la messa in commercio da parte di Veroni Salumi di una nuova vaschetta ecologica e riciclabile, per la linea di salumi Gli Affettati Nature.

Leggi tutto

3 trucchi per cucinare al meglio il Wagyu Iberico

La carne di Wagyu Iberico è un taglio pregiato, raro da trovare e proveniente solo da bovini allevati secondo rigidi protocolli. 

La carne di Wagyu iberico proviene dall’incontro tra razze di bovino autoctone delle regioni spagnole (morucha) con una tipica razza di bovino giapponese, appunto il Wagyu. 

Il risultato è una carne di alta qualità. Il taglio, quindi, è necessario sia cucinato con tutte le attenzioni dovute al fine di esaltare il gusto. 

Come cucinare al meglio il Wagyu Iberico

Consiglio n°1 – Come scongelare le bistecche  

Ammenochè non si viva nei pressi di un tipico allevamento iberico di carne Wagyu, il taglio di carne verrà recapitato congelato. 

Le bistecche andrebbero lasciate scongelare lentamente. L’ideale è lasciarle in frigo per tutto il tempo necessario in genere per circa 24 ore. 

Da evitare quindi di scongelare la carne utilizza Leggi tutto

Un viaggio all’insegna del gusto: l’Australia e i suoi piatti tipici

Se avete deciso di partire per l’Australia, che sia per un viaggio di nozze (clicca qui), di lavoro o di piacere Certamente vi capiterà di assaggiare i piatti tipici tradizionali. certi desteranno la vostra curiosità più di altri, come per esempio, la carne che è completamente diversa dalle tipologie che si trovano nel nostro paese.

Ci sono poi biscotti alla cioccolata fenomenali, piatti che all’apparenza sembrano strani e cibi che non troverete da nessun’altra parte: andiamo a vedere quali sono i più famosi.

Assaggiamo la vegemite

Questo piatto rappresenta una vera e propria istituzione della cucina australiana e non si può andare in Australia senza assaggiarlo. si tratta di un piatto vegetariano dal colore scuro che contiene anche spezie e lievito e va gustato spalmandolo sul pane tostato insieme ad avocado, burro oppure formaggio. Ha un gusto molto sapido che non si adatta perfettamente a tutti i palati.

Passione barbecue 

Per g Leggi tutto